Muore un familiare in ospedale e si accaniscono contro la Madonna

A Palermo tensioni e intemperanze nottetempo all’ospedale “Civico” nel reparto di Prima medicina dopo la morte di un uomo di 90 anni. Alcuni familiari del paziente hanno manifestato la loro rabbia danneggiando la statua della Madonna presente in sala e alcune porte. Sul posto sono intervenute diverse volanti della polizia. Gli agenti hanno identificato nove persone sulla cui posizione giudiziaria sono in corso valutazioni. La segreteria aziendale del sindacato Fials commenta: “Esprimiamo forte preoccupazione per l’escalation di atti di violenza che si sta registrando in ospedale, dove è ormai abitudine sfogare il proprio dolore contro gli operatori sanitari che altro non fanno che il proprio dovere”. Come precisano dalla Questura, però, nel caso specifico non sono stati aggrediti medici né personale sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *