Calamonaci, la morte della famiglia Marsala, l’intervento del sindaco Spinelli

Il sindaco di Calamonaci, Pino Spinelli, interviene a seguito del tragico incidente stradale in Piemonte che ha provocato la morte di una famiglia di Calamonaci: Antonino Marsala, 40 anni, la moglie, Raffaella Magnani, di 37, e il loro figlio Lorenzo, di 15 anni. I tre, residenti in Inghilterra, hanno viaggiato diretti a Calamonaci per il rientro per le vacanze estive. Il sindaco Spinelli afferma: “Domenica prossima durante la processione dedicata al nostro Patrono, San Vincenzo Ferreri, dedicheremo una preghiera alla famiglia Marsala che ci ha lasciato mentre tornava a Calamonaci proprio per assistere alla festa. Vivevano in Inghilterra da circa 15 anni ma spesso, prima della pandemia, tornavano a Calamonaci per fare visita ai parenti. Antonino era stato qui l’ultima volta nello scorso mese di aprile. Questa perdita è davvero una tragedia. A nome mio e dell’amministrazione di Calamonaci siamo uniti alla famiglia Marsala con la preghiera e con la solidale vicinanza umana e fraterna. Disgrazie come questa lasciano attoniti e non dovrebbero mai accadere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *