Scoperti 24 furbetti del reddito di cittadinanza

In provincia di Palermo, la Guardia di Finanza della compagnia di Partinico, in collaborazione con l’Inps, hanno scoperto tra Palermo, Partinico, Balestrate, Borgetto, Cinisi, Monreale, San Giuseppe Jato e Trappeto 24 furbetti del reddito di cittadinanza. Non avrebbero comunicato dati e informazioni che avrebbero bloccato la concessione del beneficio. Ad esempio, 10 avrebbero dichiarato il falso sostenendo di essere residenti in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi 2 in modo continuativo. Altri 9 non avrebbero dichiarato di essere agli arresti o destinatari di altre misure cautelari personali. Altri 3 sono stati sorpresi, durante gli ordinari controlli a contrasto del sommerso da lavoro, a svolgere attività lavorativa in maniera irregolare, senza comunicazione all’Inps. Tutti sono stati segnalati alla Procura. Contemporaneamente sono iniziate le attività per recuperare 160 mila euro, versati dallo Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *