Truffa online, denunciati due canicattinesi

A Canicattì la Polizia ha denunciato a piede libero B A, sono le iniziali del nome, 41 anni, ed L D, 24 anni, indagati per il reato di truffa. Nello scorso mese di dicembre un canicattinese ha presentato una denuncia/querela contro ignoti perchè vittima di truffa. Più nel dettaglio, l’uomo, dopo un contatto telefonico per un preventivo, è stato indotto a stipulare tramite email una polizza assicurativa, pagando anche quanto richiesto tramite email, e, invero, accorgendosi poi di non avere ricevuto alcuna copertura assicurativa. Gli accertamenti della Polizia sull’utenza telefonica e la carta postpay consentivano agli agenti del Commissariato di Canicattì di risalire agli intestatari della polizza assicurativa falsa, che risultano già gravati da analoghi precedenti penali. La Polizia di Stato esorta i cittadini a prestare massima attenzione ai collegamenti su siti internet e agli acquisti online che appaiano particolarmente vantaggiosi, dietro i quali, talvolta, si celano persone senza scrupoli, dedite a truffe e raggiri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *