Altro rinvio a giudizio per Giuseppe Burgio

L’imprenditore agrigentino Giuseppe Burgio, 56 anni, già arrestato e condannato a 8 anni per bancarotta fraudolenta, è stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Agrigento nell’ambito dell’inchiesta bis sul crack finanziario di un gruppo di aziende operanti nel settore della distribuzione alimentare. In particolare, Burgio, nella qualità di presidente di amministrazione della Ingross, avrebbe omesso di versare circa 231 mila euro all’erario per il 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *