Omicidio Francesco Manzella, svolta nelle indagini

Svolta a Palermo nell’ambito delle indagini sull’uccisione di Francesco Manzella, 34 anni, assassinato il 17 marzo scorso. La Squadra Mobile ha arrestato Pietro Seggio, 42 anni, palermitano, gestore di una pizzeria. Dall’inchiesta, coordinata dalla Procura di Palermo, emerge che movente dell’omicidio sarebbe un debito della vittima di cui il presunto assassino avrebbe preteso la restituzione. Il presunto assassino è stato scoperto dai poliziotti della Squadra mobile di Palermo attraverso l’analisi dei tabulati e degli sms tra i clienti di Francesco Manzella, che, dopo furti e rapine, avrebbe iniziato a spacciare cocaina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *