Altra “morte bianca” in Sicilia

Ennesimo incidente mortale sul lavoro: un muratore di 66 anni, Francesco Occhipinti, è morto a Comiso, in provincia di Ragusa, perché precipitato dal ponteggio ad un secondo piano di un edificio in via Diaz. L’uomo è stato impegnato ad eseguire dei lavori edili in un’abitazione quando è scivolato. L’impatto è stato fatale. Occhipinti è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti la Polizia e il medico legale, che ha constatato il decesso. La Procura di Ragusa ha avviato un’inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *