Antidroga “Casuzza”, chiesti 14 rinvii a giudizio

La Procura di Agrigento, tramite i sostituti procuratore Gloria Andreoli e Sara Varazi, ha chiesto il rinvio a giudizio di 14 imputati nell’ambito dell’inchiesta antidroga cosiddetta “Casuzza” ruotante tra Agrigento, Favara e Canicattì. Una casuzza affittata a Favara sarebbe stata la base operativa degli spacciatori. I 14 sono Michele Bongiorno, 30 anni; Alisea D’Ippolito, 20 anni; Vanessa Fallea, 29 anni; Gabriele Gramaglia, 25 anni; Alexsandru Adonis Hoamea, 29 anni; Giovanni Lombardo, 27 anni; Bah Ousmane, 21 anni; Carmelo Papia, 34 anni; Floriana Pia Pullara, 21 anni; Cristina Schembri, 24 anni; Antonio Sciortino, 45 anni; Calogero Sorce, 28 anni; Angelo Stagno, 28 anni; e Domenico Stagno, 21 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *