Tunisino arrestato per rapina aggravata, violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona

A Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, i Carabinieri hanno arrestato in carcere un tunisino di 40 anni, che ha prelevato le tre figlie, affidate in modo esclusivo all’ex moglie, che dimora in Francia, e ha compiuto in Francia, prima di recarsi in Sicilia, una violenta rapina stuprando, insieme a tre complici, una donna innanzi al marito per costringerlo a consegnare soldi e preziosi. In proposito a ciò è stato spiccato un ordine di arresto europeo per rapina aggravata, violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona. I Carabinieri hanno rintracciato il tunisino nella piazzola di sosta dei pullman, grazie alla collaborazione di un cittadino che ha segnalato al comandante della stazione di Mazara del Vallo la presenza di uno straniero con tre bambine e dall’aspetto trasandato. Le bimbe sono state affidate a una comunità per minori in attesa che la madre, avvisata dalla gendarmeria francese, possa presto riabbracciarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *