Covid e indigenza a Porto Empedocle, altri aiuti alla famiglia di sei persone

A Porto Empedocle, come pubblicato ieri, i Carabinieri della locale Stazione, diretta da Igor Sistilli, sono intervenuti meritoriamente per provvedere alle prime necessità di una famiglia di sei persone, compresa una neonata di 3 mesi e mezzo, sull’orlo dell’indigenza e tutti positivi al covid. Ebbene, successivamente anche il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha sollecitato il sindaco Ida Carmina a fornire alla famiglia beni di prima necessità. Cocciufa si è rivolta inoltre ai Vigili del fuoco affinchè con un’autobotte riforniscano d’acqua l’abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *