Sequestro beni a spacciatore di droga

La Polizia ha eseguito un decreto di sequestro beni per 200mila euro emesso dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo a carico di Maurizio Di Stefano, 44 anni, indagato per reati contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati un terreno, a Carini, una villetta, due magazzini, e un auto. Di Stefano, già sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno a Carini, è stato condannato, con sentenza definitiva, alla pena di 6 anni e 9 mesi per traffico di stupefacenti. Nel corso delle indagini patrimoniali della Divisione Anticrimine della Questura di Palermo sarebbe stata accertata una notevole sperequazione tra l’impiego di risorse economiche utilizzate per l’acquisto di beni nella disponibilità di Di Stefano, e i redditi dichiarati al fisco dal suo nucleo familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *