Abusivismo edilizio, assolto l’ex sindaco di Licata, Angelo Cambiano

Il Tribunale di Agrigento ha assolto, “per particolare tenuità del fatto”, l’ex sindaco di Licata, Angelo Cambiano, imputato di abusivismo edilizio per la costruzione di una tettoia. Come si ricorderà, l’ex sindaco fu sfiduciato dal Consiglio comunale di Licata nel 2016 dopo essere balzato alla ribalta della cronaca nazionale per la sua tenacia nel perseguire gli abusi edilizi, provvedendo alle demolizioni ordinate dalla Procura di Agrigento. Il 12 maggio del 2016, nel corso di una ispezione, i Vigili urbani contestarono a Cambiano la costruzione, in un suo immobile in contrada Olivastro, di una copertura mediante manto di tegole di un persistente pergolato con conseguente aumento di volumetria e modifica del prospetto dell’edificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *