Covid 19, morto il terzo anziano nella casa di cura, Sambuca di Sicilia sarà cinturata tra pochi minuti

Questa notte è morto un novantenne, ospite della casa di riposo di Sambuca di Sicilia, già risultato positivo al coronavirus. Salgono a 3 i decessi fra gli ospiti della Rsa dove un’altra persona versa in condizioni critiche. Sambuca di Sicilia, alle ore 14, diventerà – per disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci – zona rossa. In Prefettura ad Agrigento è terminato il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal prefetto Maria Rita Cocciufa, al quale è stato presente in videoconferenza anche il sindaco Leo Ciaccio. “Abbiamo previsto i servizi di cinturazione del paese e il blocco delle uscite – ha spiegato il prefetto Cocciufa – . I varchi di ingresso ed uscita dal paese sono tre ed occorrerà vigilarli 24 ore su 24. I vigili urbani a Sambuca di Sicilia sono pochissimi, della vigilanza dei varchi non potranno che occuparsi carabinieri, polizia e guardia di finanza”. I vigili urbani, a Sambuca di Sicilia, sono appena 2. L’Esercito, almeno per il momento, non è stato dislocato sia perché si occupa del controllo delle strutture d’accoglienza per migranti, ma anche dei controlli negli orari di ingresso ed uscita delle scuole e delle verifiche sul rispetto delle prescrizioni anti-Covid nelle location e negli orari della movida. “Giusto il tempo di organizzarsi e alle 14 le forze dell’ordine saranno dislocate a Sambuca che verrà, di fatto, blindata – ha spiegato il prefetto Cocciufa – . Ad inizio settimana faremo una nuova valutazione, anche per cercare di capire se possiamo ottenere l’aiuto della Protezione civile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *