Sparatoria agrumeto: provvedimento fermo per un 70enne

La Procura di Siracusa ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti di Luciano Giammellaro, 70 anni, custode di fondi agricoli, che, secondo gli inquirenti, è coinvolto nel duplice omicidio e nel ferimento di un terzo uomo avvenuto in contrada Xirumi, a Lentini. Per la morte di Massimo Casella, 47 anni, e di Agatino Saraniti, 19 anni, catanesi, e per il ferimento di Gregorio Signorelli, 36 anni, è stato già arrestato Giuseppe Sallemi, 42 anni, guardiano dell’agrumeto dove le vittime si sarebbero recate per rubare arance. Sallemi ha confessato di avere sparato colpi di fucile contro i tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *