Fogne in mare a Licata, l’intervento della Guardia Costiera

L’Ufficio Circondariale Marittimo della Guardia Costiera di Licata, coordinato dal comandante, il tenente Fabrizio Pilogallo, nell’ambito di servizi a tutela dell’ambiente e delle aree marine costiere, ha scoperto in area del Demanio una tubazione di grossa portata di origine fognaria in località Fondachello – Playa a Licata, riversante prodotto liquido maleodorante. Le indagini hanno accertato la natura inquinante del refluo presente, riconducibile a prodotto fognario non depurato, e la relativa contaminazione dell’ambiente marino costiero, a grave pericolo della balneazione. La Guardia Costiera ha isolato la tubazione e ha scongiurato il protrarsi dello sversamento del refluo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *