San Leone, iniziate le opere di rimozione dei resti di un chiosco (video)

L’associazione ambientalista MareAmico di Agrigento, coordinata da Claudio Lombardo, ha più volte segnalato, l’ultima giovedì scorso 7 febbraio, che nell’ottobre del 2017 a San Leone, lungo la spiaggia delle Dune, è stato smontato un chiosco, e che nel luogo sono rimasti diversi pali di ferro che ancora oggi fuoriescono pericolosamente dal bagnasciuga, a grave rischio e pericolo dell’incolumità pubblica. Già la scorsa estate 2018 MareAmico ha interessato di ciò tutti gli organi competenti, ovvero il Demanio marittimo, la Capitaneria di Porto Empedocle, il Comune di Agrigento, ed anche la Prefettura. Ebbene, adesso sono iniziate le opere di rimozione da parte degli organi competenti. E Claudio Lombardo commenta: “Dopo 15 mesi di attesa e decine di segnalazioni, finalmente questa mattina sono iniziati i lavori per eliminare i pericolosissimi ferri che fuoriescono dalla battigia del mare di San Leone, dimenticati lì dopo lo smontaggio di un chiosco”.

NOTIZIA PRECENDENTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *